iphone

Cosa fare se il tuo dispositivo Apple si danneggia

I dispositivi Apple sono rinomati ed amati sia per il loro design che per il loro sistema operativo, semplice, rapido e praticamente privo di bug. Nel corso degli anni, l’azienda americana con lo stemma della mela ha saputo coltivare la propria clientela, espandendola, grazie alla produzione di prodotti di qualità davvero elevata. Tuttavia, non bisogna dimenticare che questa qualità ha un suo prezzo, che viene ampiamente pagato sia al momento dell’acquisto del dispositivo che ogni volta che hai bisogno dell’assistenza di un tecnico Apple.

Per questo, se non sai cosa fare se il tuo dispositivo Apple si danneggia, ti consigliamo di portarlo ad un centro IPhone riparazione a Palermo, in modo da riparare il tuo Iphone o il tuo Ipad senza spendere troppo. La maggior parte delle volte, purtroppo, non ci si potrà affidare alla garanzia e le riparazioni in un Apple Store o in un centro assistenza ufficiale tendono ad essere lente e costose. Tuttavia, a seconda della causa del danno, ci sono alcuni metodi casalinghi che puoi provare per riparare il tuo dispositivo Apple direttamente a casa.

Cosa fare se lo schermo dell’IPhone si rompe

Uno dei danni più comuni in assoluto è spesso causato da cadute o urti involontari. A seconda della gravità del danno allo schermo, comunque, potreste essere ancora in grado di utilizzare il vostro IPhone. Purtroppo la garanzia non copre danni causati dall’utente, quindi andare in un Apple Store vorrebbe dire pagare la riparazione per intero. Se il danno non è troppo grave e, nonostante le crepe sul vetro, il touch screen del dispositivo funziona alla perfezione, allora potete semplicemente ignorare il danno e cercare di evitarne l’espansione con una pellicola protettiva. Se, invece, il danno ha inficiato sul funzionamento dello schermo, oppure non gradite la vista delle crepe sullo schermo, potete provare a riparare voi stessi il vostro smartphone o il vostro tablet acquistando i pezzi di ricambio e seguendo passo passo un tutorial.

Cosa fare se il dispositivo Apple viene danneggiato dall’acqua

Alle volte, per le cause più disparate, che vanno dalla semplice distrazione fino al colpo di sfortuna, il nostro dispositivo Apple può venire danneggiato da un liquido; un tuffo in piscina, una pioggia battente, una lavata in lavatrice sono solo alcuni dei modi in cui dell’acqua può penetrare nel nostro prezioso IPhone. Naturalmente, essendo anche questo un danno provocato dall’utente, non si può richiedere che venga applicata la garanzia. In casi come questi, anche se può sembrare la cosa giusta da fare, non usare l’asciugacapelli e non premere i tasti per controllare se il tuo cellulare funziona ancora. Piuttosto, rimuovi ogni parte che puoi e asciuga tutto con cautela, utilizzando un panno soffice. Aspetta almeno 24 ore e poi prova ad accendere il cellulare. Alcuni lasciano il cellulare in una busta di rispo per le 24 ore di attesa, nella speranza che questo assorba ogni traccia di umidità: non è detto che funzioni, ma provare non costa nulla.

Messaggio “IPhone è gravemente danneggiato” sullo schermo

In questo caso non si tratta di un danno vero e proprio, e nemmeno di un software maligno che è riuscito a penetrare le difese del tuo IPhone, ma di un semplice messaggio che è stato aggiunto al calendario automaticamente durante una visita ad un sito infetto. Rimuovere questo messaggio è estremamente semplice e vi richiederà pochi minuti: basta andare nel menù delle impostazioni e cercare la lista di calendari a cui si è iscritti; uno di questi è il messaggio che vi ha fatto tanto preoccupare. Naturalmente non seguite,per nessun motivo, le indicazioni che vi vengono fornite sul messaggio in questione, perché potrebbero rendervi vulnerabili ad un attacco o condividere le vostri informazioni personali con terzi.