moduli-led

Moduli LED, quali sono i campi di utilizzo

Grazie all’avanzare della nuova tecnologia, possiamo fare affidamento a un nuovo modo di vivere l’illuminazione: i moduli LED sono il futuro (e da un bel po’ di tempo ormai). Questi componenti elettronici riescono a emettere il fascio di luce quando vengono alimentati: i LED, acronimo di Light Emitting Diode, sono un prodotto rivoluzionario, un’innovazione che porta numerosi vantaggi ambientali e illuminotecnici. Sono i grandi protagonisti  delle insegne, e non solo, perché la loro funzionalità è stata ampliata per l’enorme adattabilità del prodotto.

Quali sono i principali campi di utilizzo dei moduli LED? E perché questi dispositivi sono tanto importanti per un futuro più green? Considerando che non è presente il mercurio e che per la loro altissima efficienza emettono minore CO2 rispetto ad altre tipologie di illuminazione, ci troviamo di fronte a un prodotto in piena espansione, che consente anche di ridurre i costi energetici. Se stai valutando di acquistare dei moduli LED per la tua insegna, fai un salto su universal-science.it: scopri i prodotti migliori e come utilizzarli al meglio tutti qualificati secondo marchio di qualità ecologica dell’Unione europea (Ecolabel UE) .

Cosa sono i moduli LED

L’utilizzo dei moduli LED è in piena diffusione in ogni mercato mondiale. Possiamo trovare in commercio dei moduli con potenze diverse e prezzi convenienti. Il settore dell’illuminazione artificiale è tra i più importanti attualmente, dal momento in cui la versatilità dei LED li rende protagonisti di un design illuminotecnico senza eguali, includendo anche i vantaggi per l’utilizzatore.

La retroilluminazione con moduli LED rende speciale ogni grafica o gioco di luci. Non è solo una tendenza, o un tocco estetico irrinunciabile. È un nuovo modo di essere green, di migliorare il marchio e di poter sfoggiare un’insegna che abbia qualcosa da esprimere e risultare indimenticabile per la clientela. È chiaro che l’insegna retroilluminata deve avere delle caratteristiche essenziali: durevole, visibile e leggibile. Tutto ciò è possibile mediante l’utilizzo dei moduli LED, perfetti per ogni occasione in grado di emulare qualsiasi sorgente luminosa tradizionale per questo aiuta universal science. Dalle vetrine ai loghi aziendali, dai congressi fieristici agli eventi notturni fino ai grandi spazi e persino alle università o campus, si possono davvero inserire in ogni contesto con grande facilità.

Come funzionano i moduli LED

Il modulo LED ci viene presentato come un assemblaggio che si compone da una piastra in alluminio, diodi e cavi di connessione, oltre che di una scocca di plastica. In base all’applicazione del LED, è possibile introdurre anche delle lenti. Estremamente adattabile, il modulo LED è stato pensato principalmente per le insegne. Tuttavia, presenta una manifattura tale da essere esposto – senza alcuna spiacevole conseguenza – anche a condizioni atmosferiche di un certo peso. Le tipologie di moduli LED presenti sul mercato sono molteplici: ne troviamo da 1 fino a centinaia di  chip, oltre che di dimensioni variabili, anche per quanto riguarda il wattaggio.

Illuminazione a Led, la più ecosostenibile

Sul livello economico ed ecosostenibile, i LED hanno attirato l’attenzione mondiale, fino alla creazione di veri e propri scenari da sogno, con i ledwall, noti come muri a led. In primis, rispetto alle lampade ad incandescenza, alogene e fluorescenti, parliamo di un risparmio energetico che oscilla tra 93% e 66%. Una percentuale che non va affatto ignorata, ma anzi promossa, poiché la sostenibilità ambientale è un tema quanto mai attuale.

A parte la compatibilità con quasi tutti gli attacchi di alimentazione esistenti in commercio, c’è da dire che i LED sono privi di mercurio, gas nocivi o elementi tossici. A tutti gli effetti non inquinano l’ambiente e non rappresentano un pericolo per la casa, l’edificio o per le persone.

C’è un altro vantaggio da non sottostimare: la riduzione dei costi di manutenzione. È una scelta green, un valore aggiunto al tuo brand, al negozio o al locale, e i suoi costi non sono in alcun modo proibitivi sin da subito.